Donna incinta
Mamma

Dermatite in gravidanza: cause e rimedi

La dermatite gravidica è piuttosto comune nelle donne durante la gravidanza, procurando loro un prurito molto fastidioso. Tale situazione porta al manifestarsi di escrescenze sulla pelle e in casi più rari a bollicine rosse diffuse. Nel nostro articolo entreremo nel dettaglio di quelle che sono le cause di questa manifestazione fastidiosa e i possibili rimedi per affrontare il problema.

Donna incinta

Cause della dermatite gravidica

Per poter intervenire sul problema, è necessario prima comprendere quali sono le cause che portano la dermatite durante la gravidanza. Escluse le cause patologiche, entriamo in quella che è una frequente irritazione della pelle in un corpo che sta cambiando. Per capire se si tratti di dermatite gravidica o meno, è bene sapere che questa si manifesta generalmente con macchie di colore rosso sulla pancia e sul seno, inoltre è altamente pruriginosa.

La sua manifestazione si registra solitamente nel terzo trimestre della gestazione, avviene per effetto dello stiramento che i tessuti cutanei subiscono a mano a mano che il volume del ventre della donna cresce. Per lo stesso motivo, anche la crescita del seno porta allo stesso problema, motivo per il quale la dermatite in gravidanza colpisce essenzialmente queste due zone del corpo. I tessuti si irritano, la pelle diviene più secca e questo genera il prurito.

Rimedi per la dermatite in gravidanza

È ovvio che la preoccupazione della donna quando deve cominciare una cura in gravidanza, va al piccolo che porta in grembo. Nessun problema, fortunatamente in commercio esistono soluzioni adatte ad affrontare diverse problematiche che si possono manifestare durante questo periodo particolarmente delicato. Vi sono due strade per affrontare la dermatite gravidica, una è quella del rimedio naturale, una è quella di utilizzare una crema medicinale che sia molto efficace contro tale problema.

Rimedio naturale: come sempre la natura ha sempre una risposta per qualsiasi problematica, non poteva che essere così anche per la dermatite in gravidanza. Per affrontarla senza ricorrere ai medicinali, le soluzioni sono varie e tutte molto efficaci. Ecco quali sono:

  • Impacchi freddi con acqua, ancora meglio se priva di cloro, che in alcuni casi di dermatite può risultare ancora più irritante.
  • Impacchi di acqua fredda con aggiunta di bicarbonato di sodio, che ha un elevato effetto antinfiammatorio e ottimo alleato contro le reazioni cutanee.
  • Detergere la pelle con prodotti che combattono la secchezza della stessa, come oli essenziali o lozioni naturali.

Rimedio farmaceutico: la dermatite che colpisce le donne in gravidanza, può essere curata con l’applicazione di una crema da spalmare sulle zone colpite dall’irritazione. Parliamo dell’Ecoval, a base di betametasone valerato, ovvero un corticosteroide che agisce sul gonfiore della pelle ed elimina l’irritazione. Considerate che è una crema consigliata anche nelle persone che soffrono di eczema e psoriasi. Trattasi di una scelta ottimale per affrontare il problema della dermatite gravidica, in quanto porterà molto sollievo. Unica cosa di cui tenere conto, è di consigliarsi bene con il medico chi segue la vostra gravidanza, per capire se esistono rischi per il feto utilizzando il prodotto.

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi