Gessetti colorati
Bambini

Gessetti profumati ricetta per farli a casa

I gessetti colorati: cosa vi richiamano alla mente se non la scuola ed il sapore dell’infanzia lontana? Se, ormai cresciutelli, non vi dedicate più al disegno e ad attività artistico-ricreative, sicuramente non potrete dire lo stesso dei vostri figli.

Perché allora non fabbricare in casa dei gessetti colorati e profumati con cui farli giocare e on i quali stimolare la loro inventiva?

Gessetti profumati ricetta

Se l’idea vi piace, armatevi di pochi e semplici ingredienti facilmente reperibili in casa o nei negozi specializzati. Vi serviranno, ovviamente, del gesso da muratore, un po’ d’acqua, qualche bicchierino di plastica con annessi cucchiai usa e getta, degli stampi di silicone, dei colori a tempera o in alternativa qualche colorante preferibilmente atossico e, per profumare il tutto, degli oli essenziali.

Come fare gessetti colorati: fase 1

Avete comprato tutto? Bene, adesso fate un po’ mente locale e stabilite quanti e quali colori realizzare: ad ognuno di essi destinate un bicchiere ed un cucchiaio. Riempite ciascun recipiente per 3/4 con dell’acqua e versate in ognuno di essi circa 4 cucchiai di tempera, oppure ancora il quantitativo di colorante che vi consenta di ottenere la tinta desiderata. Le più estrose tra voi potrebbero anche mischiare più colori per ottenere dei fantastici gessetti arcobaleno.

Unite all’intruglio sin qui realizzato qualche goccia di olio essenziale: se non avete mai usato questo ingrediente, per così dire, sappiate che esso ha in genere un odore particolarmente pregnante. Eccedere nel quantitativo utilizzato significa quindi realizzare qualcosa che emani un odore nauseante e non più un invitante profumo.

Gesso per gessetti profumati: fase 2

Fatto ciò, date una mescolata abbastanza blanda al composto ed unite poi anche il gesso. Adesso amalgamate il tutto in maniera un po’ più convinta: otterrete qualcosa tutto sommato abbastanza liquida, almeno quel tanto che basta per versare il tutto negli stampi.

Trascorse 24 ore però, ovviamente senza mai toccare i gessetti, il tutto tenderà a solidificarsi. Dopo questo lasso di tempo, rimuovete il composto dagli stampi, se volete inserite dei bastoncini stondati e lasciate che asciughi ancora per un’altra giornata (p.s. riponete il tutto laddove le manine impiccione dei vostri bimbi non possano arrivare e, meglio ancora, lontano da occhi indiscreti…).

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi