Bambino nel passeggino
01/05/2021

I migliori passeggini leggeri: guida alla scelta

By MomCamp

Il passeggino è uno dei primi accessori da acquistare in previsione della nascita di un figlio, essendo davvero indispensabile e di fondamentale utilità per ogni mamma e il suo bebè.

Esistono modelli super accessoriati e pesanti adatti alla stagione invernale, dotati di cappottina, teli e molto altro allo scopo di proteggere il piccolo dalle intemperie. Già con l’arrivo della primavera, con l’estate alle porte, si inizia a optare per alternative più pratiche e leggere, che facilitino anche i movimenti del bambino per garantirgli il massimo della comodità e della freschezza.

Si tratta di una tipologia di passeggino che in fondo, se completo di tutti gli accessori necessari, può andar bene anche per l’inverno, essendo perfetto per gli spostamenti in città, tra marciapiedi scoscesi e auto mal posizionate. È anche molto facile da aprire e da chiudere.

Miglior passeggino leggero

Approfondiamo dunque l’argomento, elencando innanzitutto i migliori passeggini leggeri disponibili sul mercato e spiegando quali sono le caratteristiche che un buon prodotto deve assolutamente avere, in modo da aiutarvi nella scelta.

  • Foppapedretti Hurra Passeggino
  • Chicco Simplicity Plus
  • Passeggino Leggero Besrey
  • GB Gold Qbit
  • Baby Jogger City Mini 3

E ora vediamoli nel dettaglio uno per uno:

Foppapedretti Hurra Passeggino

Questo passeggino della Foppapedretti, disponibile in cinque colori, è un passeggino davvero maneggevole, pratico e resistente nonostante la sua leggerezza. Chiudendosi a ombrello, occupa anche poco spazio. Le ruote anteriori sono piroettanti ed è possibile bloccarle, quelle posteriori dispongono di un freno.

È dotato di uno schienale multi posizione e di un bracciolo protettivo che si apre a cancelletto. Nella cappottina è presente un giochino amovibile, una tasca portaoggetti molto capiente e l’apertura osserva bimbo.

Adatto a bambini fino a tre anni d’età, sostiene fino a 15 chili di peso.

Pro:

  • Pratico e maneggevole
  • Dotato di giochino amovibile e accessori vari

Contro:

  • Nessuno

Chicco Simplicity Plus

Chicco Simplicity Plus è un passeggino leggero comodissimo e versatile. È disponibile in svariati colori e si regge perfettamente in piedi anche da chiuso, risultando poco ingombrante. Accoglie il bambino fin dalla nascita in maniera confortevole, essendo dotato di imbottiture soffici e di uno schienale reclinabile in quattro posizioni. Pratico e facile da trasportare per via della maniglia di trasporto, dispone anche di uno spazioso cestello. All’interno della confezione trovate inoltre un utile parapioggia.

Pro:

  • Sta in piedi anche da chiuso
  • Comodo e versatile

Contro:

  • Nessuno

Passeggino Leggero Besrey

Il passeggino della Besrey è molto leggero e compatto, perfetto per chi viaggia spesso, dato che entra tranquillamente anche nei portapacchi degli aerei. È dunque facilissimo da trasportare, pieghevole e dotato di una cintura di sicurezza regolabile a 5 punti, per garantire grande sicurezza al bambino. Il tettuccio è altrettanto regolabile in diverse posizioni, realizzato in tessuto catatonico di alta qualità. Le ruote anteriori, ruotabili a 360°, sono bloccabili, quelle posteriori sono invece dotate di doppi freni.

Può trasportare fino a 15 chili di peso, ed è protetto da garanzia per un anno a partire dalla data di acquisto.

Pro:

  • Adatto a chi viaggia
  • Leggero e molto sicuro

Contro:

  • Nessuno

GB Gold Qbit

Il passeggino Gb Gold Qbit è uno dei più costosi. Lo trovate disponibile in ben cinque colorazioni diverse (grigio, rosso, verde, blu e nero). Si tratta di un prodotto realizzato con materiali di alta qualità e con un sistema di chiusura facile e comodo. Leggero e compatto, è anche sfoderabile e lavabile senza problemi. Molto stabile anche su terreni più ripidi.

Pro:

  • Ben realizzato
  • Stabile e sicuro

Contro:

  • Non troppo economico

Baby Jogger City Mini 3

Il passeggino Baby Jogger City Mini 3 è leggero e resistente, dotato di tecnologia Quick-Fold che consente di aprire e chiudere il prodotto effettuando un solo semplice movimento: basta solo tirare una cinghia. Anche questo lo rende perfetto per gli spostamenti in città. È comodo e imbottito, nonché reclinabile fino quasi a raggiungere la posizione orizzontale, e dispone di una cappottina parasole multiposizione, dove sono presenti delle finestrelle che permettono al genitore di controllare il piccolo. Si rivela stabile su tutti i tipi di terreni: la ruota anteriore, se preferite, può essere anche bloccata. Tuttavia, è venduto a un prezzo abbastanza elevato.

Pro:

  • Facile da aprire e chiudere
  • Perfetto per la città

Contro:

  • Costoso

Come scegliere il passeggino leggero più adatto

Per scegliere il passeggino leggero che più si adatti alle vostre esigenze, ma soprattutto a quelle del vostro bambino, è opportuno tenere in considerazione svariati fattori. Stiamo parlando, infatti, di una scelta estremamente soggettiva, influenzata dai gusti e dalle preferenze di ognuno di noi.

Innanzitutto, la resistenza e il peso: anche se stiamo parlando di passeggini leggeri perfetti soprattutto per i periodi più caldi dell’anno, infatti, ciò non toglie che debbano garantire solidità e sicurezza al bambino, pur mantenendosi freschi e maneggevoli, facili da aprire e chiudere, da trasportare e da condurre anche in città. A questo proposito, prestate particolare attenzione al design e alle misure. Di solito i passeggini leggeri si chiudono verticalmente, e non tutti permettono di accorciare la parte dei piedi e il manubrio. Dunque assicuratevi che anche da chiuso il passeggino entri agevolmente nella vostra macchina, prima di acquistarlo.

Potreste anche prediligere una fantasia piuttosto che un’altra, o un modello più o meno accessoriato, e anche questa rimane una questione estremamente soggettiva, che prescinde dalle caratteristiche tecniche del passeggino.

In definitiva, spetta a voi valutare qual è il prodotto che più vi piace e vi soddisfa sotto tutti i punti di vista.

Quali caratteristiche deve avere un buon passeggino leggero?

Un buon passeggino leggero, a prescindere dai gusti personali, deve necessariamente possedere specifiche caratteristiche che ne testimonino l’efficienza e la qualità.

Come prima cosa, dato che stiamo parlando di passeggini leggeri, il prodotto deve garantire, appunto, leggerezza: ciò significa che non deve né ingombrare né pesare, e la sua chiusura deve essere a ombrello, per poterlo trasportare in tutta facilità e farlo perfettamente entrare in auto, negli ascensori, e ovunque serva. Il telaio, poi, deve essere totalmente lavabile.

Ci sono passeggini che hanno lo schienale reclinabile e altri che possiedono solo una cerniera lampo, che consente al prodotto di inclinarsi leggermente. Esistono inoltre molti modelli (generalmente i migliori) che dispongono di ulteriori accessori, come il cestello e la cappottina da utilizzare all’occorrenza, ma nel caso in cui il vostro non li avesse, acquistateli a parte. Tornano sempre utili.