Donna
Benessere

Vene varicose? Ecco i rimedi della nonna

Da anni le vene varicose rappresentano un problema, per affrontarlo spesso si fa ricorso ad ogni topo di cura, purtroppo però non sempre con risultati soddisfacenti. Ad arrivare in aiuto di chi soffre di questa problematica molto invasiva, c’è quello che si definisce ‘un rimedio della nonna’. Infatti, è qualcosa che viene dal lontano passato e che in poco tempo allevia i fastidi che portano le vene varicose.

Trattasi di una ricetta naturale che potete facilmente preparare da soli, dalla realizzazione e applicazione estremamente facili.

Capillari gambe rimedi della nonna

In circolazione vi sono molti rimedi e chiunque paventa consigli per affrontare il problema, ma alla fine si deve fare i conti con prodotti a volte troppo costosi, a volte completamente o parzialmente inefficaci. Questo ha portato le persone a fare molte più ricerche, fino a scoprire come le donne di una volta (quando tanti prodotti non c’erano) affrontavano la comparsa delle vene varicose. Ecco che da questo emerge una composizione naturale, che è un vero toccasana contro questo fastidioso problema.

Bastano pochi ingredienti, una preparazione rapida e molto semplice con alcune piccole regole da seguire per l’applicazione. Se fatta in maniera corretta e con costanza, in breve tempo i fastidi che le vene varicose arrecano nelle persone saranno molto attenuati.

Ricetta per il composto contro le vene varicose

Per preparare l’amalgama da applicare sulle zone colpite dalle vene varicose, servono solo 2 foglie di Aloe Vera, 2 carote e infine 5 cucchiai di aceto di mele, se si usa un misurino sono necessari 50 ml. Il primo passo è quello di creare una purea con le carote, per cui andranno sbucciate per bene e in seguito tagliate a piccoli pezzi per facilitare le operazioni.

Il metodo più veloce è senza dubbio quello di utilizzare un frullatore, che sarà necessario più di una volta per creare un amalgama degli ingredienti. Il secondo passaggio è quello di togliere il gel viscoso che si trova all’interno delle foglie di Aloe Vera, terminata la pulizia inseritele nel frullatore insieme all’aceto di mele. A questo punto va frullato il tutto fino a ottenere una crema omogenea.

Applicazione del composto

Una volta ottenuto il giusto amalgama, è arrivato il momento di applicarlo sulla pelle delle gambe nelle zone ove sono presenti le vene varicose. Prima però di utilizzare quanto creato, è bene avere la zona interessata ben pulita e che sia passata sotto ad un trattamento esfoliante, in modo da aver pulito l’area dalle cellule morte.

A questo punto si dovrà spalmare il composto sulla zona colpita procedendo con massaggi lenti e dolci, alla fine della procedura attendere che il prodotto agisca per un tempo di almeno 30 minuti e un massimo di 40. A questo punto va risciacquata la parte, è importante che lo si faccia con acqua fredda. Affinché il trattamento dia i suoi frutti deve essere ripetuto tutti i giorni. Se sarete costanti, vedrete che presto i risultati cominceranno ad essere evidenti.

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi